This site uses cookies.
Cookies are essential to get the best from our websites , in fact almost all use them.
Cookies store user preferences and other information that helps us improve our website.

If you want to learn more or opt out of all or some cookies check the Cookies Policy .

Click on accept to continue browsing, clicking on any item below nonetheless consent to the use of cookies.

Lunghi viaggi in aereo: istruzioni per l'uso

17 maggio 2017

Se volare è oramai una consuetudine per tante persone, come trascorrere le interminabili ore di volo continua ad essere invece un problema che ci affligge. L’elemento noia è sicuramente il principale, senza trascurare gli spazi ridotti tra un sedile ed un altro, che dopo le 4 ore di volo comincia a creare dei “fastidi” in ogni parte del corpo.

In tanti hanno dato dei preziosi consigli: partiamo dal principale.


LEGGERE UN LIBRO IN AEREO

Ci avete mai provato? Dopo 15 minuti mi rendo conto di essere ancora ferma alle prime tre righe, con il passeggero accanto che emette dei versi fastidiosi e la sua testa che ciondola da sinistra verso destra rischia di colpirmi. Chiudo  il libro, ci rinuncio.

cosa leggere in aereo

ASCOLTARE MUSICA IN AEREO


Interessante….ovviamente non la play list che offre la compagnia aerea. Se avete mai avuto la disgrazia di scordare il vostro lettore, entrerete nel panico totale! Programmi musicali con effetto speciale fruscio ed auricolari che devi tenere ben saldi e di tanto in tanto muovere anche i fili per mancanza di audio. Tolgo gli auricolari, ci rinuncio.

 

DORMIRE IN AEREO

Facile a dirsi. Dopo aver trovato una posizione quasi comoda, sistemato il mio plaid all’altezza delle tonsille per evitare raffreddori fuori stagione, chiudo finalmente gli occhi, assaporo i primi istanti di pace e relax, ma improvvisamente il bambino seduto dietro di me si sveglia con un boato da stadio ed emette degli acuti che mi fanno pentire di aver scordato i tappi per le orecchie ed ancora una volta ci rinuncio.

dormire in aereo

GUARDARE UN FILM IN AEREO


Ottima idea. Stanca e con le occhiaie stile panda, posiziono gli auricolari e cerco di scorgere lo schermo più vicino, maledetto astigmatismo!! Dopo una lenta messa a fuoco mi rendo conto che il film più interessante tra quelli proposti è "Il ritorno di Batman", in alternativa il film musical “Mamma mia”. Anche stavolta, ci rinuncio.

 

UTILIZZO DELLO SMARTPHONE IN AEREO


Dopo aver consultato e guardato tutto quello che potevo guardare in modalità aereo, ripongo lo smartphone nel mio bagaglio a mano, ci rinuncio.

film in aereo

PASSEGGIARE LUNGO I CORRIDOI IN AEREO


Come attraversare la giungla. Rimetto le mie scarpe con gran fatica, a causa dei piedi gonfi, e mi preparo per la passeggiata schivando gambe che fuoriescono lungo il corridoio preparandomi per la corsa ad ostacoli. Nel frattempo lo scenario è inquietante: passeggeri addormentati con le “fauci” spalancate che fanno tremare il sedile accanto, bambini che saltano lanciandosi sul sedile davanti come se fosse un muro di gomma, passeggeri in mezzo al corridoio che, come te, hanno deciso di intraprendere quest’avventura. Nel bel mezzo della tua corsa vengo bloccata dalla fila per i bagni, sembra che tutti sentano le stesse esigenze ad orari prestabiliti. In tutto questo ti rendi conto di aver percorso solo sei metri. Ritorno al mio posto ed ancora una volta ci rinuncio.

 

LAVORARE IN AEREO


No grazie; rifiuto l’offerta e vado avanti. Sono in ferie e devo staccare assolutamente.

 

CHIACCHIERARE CON IL VICINO IN AEREO

Bella idea! Capisco la motivazione del suo silenzio quando alla mia domanda risponde: “non parlo la tua lingua”. Potrebbe essere un’ottima occasione per sfoderare le mie doti linguistiche, ma come posso fare senza il traduttore di Google traduttore? Sfodero il mio miglior sorriso, misto all’imbarazzo ed evito di cimentarmi in discorsi che mi porterebbero al panico ed ad una sudorazione non indifferente. Mi giro lentamente dall’altra parte, fingendomi interessata a guardare fuori dal finestrino, ma mi ricordo che è notte. Ancora una volta ci rinuncio.

 

MANGIARE IN AEREO


La fame mi stava consumando le pareti dello stomaco: finalmente si mangia! Arriva il mio bel vassoio, tolgo la carta stagnola in 3 secondi e davanti a me si materializza ciò che non avrei mai voluto vedere. Pasta con pezzettoni di pomodoro! Ottima, se non badiamo al fatto che sono allergica al pomodoro. Non mi scoraggio e cerco di rifarmi sul secondo. Una fettina talmente piccola di rost beef che il coltello non serviva per tagliarla: mando giù e basta! Passo al dolce, posizionato dentro una mini tazzina della signora Minù, che spazzolo in cinque secondi. Per fortuna...il caffè! Una bella tazza di caffè all’americana che ogni italiano che si rispetti "adora". Termino il pasto ed ho più fame di prima.

cibo in aereo


CONTROLLARE LE INFORMAZIONI DI VOLO


Dopo l’inizio di questo viaggio epocale, mi concentro sulle informazioni di volo, in quel momento mi rendo conto che sono passate solo 6 ore ed il tempo stimato per l’arrivo sarà di altre 5! In quel momento mi giro di nuovo verso il passeggero straniero che mi sta accanto e per disperazione comincio a parlare una lingua a me estranea che se mi dovesse sentire la mia insegnate del liceo si pentirebbe di avermi promosso per 5 anni consecutivi!

viaggiare in aereo

GIOCHI DA VIAGGIO


Ora giochi il tuo asso nella manica: la settimana enigmistica. Presa per sbaglio da casa di mia madre prima di partire, scordata da mio zio Luciano una domenica pomeriggio. Comincio con la prima pagina, quando mi rendo conto che le caselle con le parole più semplici erano già state completate dal caro zio, che aveva lasciato in bianco solo quelle dedicate a menti eccelse da premio Nobel per la scienza, e quella mente non era certo la mia.

 

Dopo un’attenta riflessione giungo alla conclusione che questi consigli non sono sicuramente facili da mettere in pratica, nel frattempo continuo a viaggiare, perché nonostante questi “simpatici imprevisti” la voglia di scoprire nuove destinazioni è più forte! Nel frattempo spero sempre che un giorno possano mettere in pratica il TELETRASPORTO UMANO a prezzi accettabili!!!  

Salva


NEWS

Viaggi per tutta la famiglia Viaggi per tutta la famiglia
In viaggio con i bambini: un'esperienza unica oggi sempre più conveniente...
Cosa non dimenticare in valigia per un viaggio in Brasile Cosa non dimenticare in valigia per un viaggio in Brasile
Rio, Salvador, Fortaleza, Recife...Mete da sogno, ma: cosa non possiamo...
Mangiare bene in Brasile senza sedersi al ristorante Mangiare bene in Brasile senza sedersi al ristorante
Ti piace mangiar bene quando sei in viaggio, ma ci sono giorni in cui...