La Francia ripristina i collegamenti con il Brasile, ma inserisce misure più severe | iPlanet | Tour Operator Brasile
+39 0781.1950100 booking@iplanet.it

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tenere traccia della conferma e puoi anche scrivere una recensione nel sito dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Spuntando la casella dichiari di aver letto e accetti le nostre Condizioni di vendita e la Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo.

Sei già registrato?

Login

La Francia ripristina i collegamenti con il Brasile, ma inserisce misure più severe

🇮🇹 A partire dal 24 aprile sarà nuovamente possibile viaggiare tra Francia e Brasile, ma le autorità francesi hanno inserito misure più restrittive per chi arriva dal Paese sudamericano.

In base alle nuove indicazioni sarà infatti necessario presentare all’imbarco un test RT-PCR eseguito nelle 72 ore prima della partenza e, in aggiunta, un test antigenico effettuato nelle 24 ore prima della partenza oppure direttamente un solo test negativo RT-PCR, ma effettuato al massimo nelle 36 ore prima della partenza. In questo caso sarà sufficiente il solo test RT-PCR.

Questo vale anche per i passeggeri in transito a Parigi, ma diretti in Italia.

E’ necessario fare molta attenzione su questo punto! Per la normativa italiana sarebbe sufficiente un test antigenico, mentre per quella francese no (almeno un test RT-PCR è comunque obbligatorio); pertanto resta valida la misura più restrittiva, quella francese in questo caso, che prevede un tampone RT-PCR 72 ore prima dell’imbarco + antigenico nelle 24 ore antecedenti oppure direttamente un test RT-PCR al massimo 36 prima dell’imbarco.

Consigliamo sempra tutti i passeggeri in viaggio verso l’Italia, a prescindere dalla compagnia aerea utilizzata, di avere con se il risultato del test RT-PCR negativo effettuato il giorno prima della partenza dal Brasile o, ancora meglio, lo stesso giorno della partenza qualora possibile.


🇧🇷 A partir de 24 de abril será possível novamente viajar entre a França e o Brasil, mas as autoridades francesas introduziram medidas mais restritivas para quem chega do país sul-americano.

Pelas novas indicações será de facto necessário apresentar no embarque um teste de RT-PCR realizado nas 72 horas antes da partida e, adicionalmente, um teste antigénico realizado nas 24 horas antes da partida ou directamente apenas um teste RT-PCR negativo, mas realizado no maximo 36 horas antes da partida. Nesse caso, o teste de RT-PCR por si só será suficiente.

Isso também se aplica a passageiros em trânsito em Paris, mas com destino à Itália.

É preciso ter muito cuidado nesse ponto! Para a legislação italiana, um teste antígenico seria suficiente, enquanto para a francesa não (pelo menos um teste RT-PCR é, em qualquer caso, obrigatório); portanto, continua válida a medida mais restritiva, neste caso a francesa, que prevê um swab de RT-PCR 72 horas antes do embarque + antigenic nas 24 horas anteriores ou diretamente um teste de RT-PCR no máximo 36 antes do embarque.

Recomendamos sempre a todos os passageiros que viajam para a Itália, independentemente da companhia aérea utilizada, que levem consigo o resultado negativo do teste RT-PCR realizado um dia antes da partida do Brasil ou, melhor ainda, no mesmo dia da partida se possível.


🇮🇹

Tel +39 0781 1950100 
Cell/WhatsApp:
+39 393 8715566
booking@iplanet.it

🇧🇷

Fone: +55 85 3219 4217 
Cell/WhatsApp: 
+55 85 9 96472210
fortaleza@iplanet.it

Leave a Reply