+39 0781.1950100 booking@iplanet.it

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tenere traccia della conferma e puoi anche scrivere una recensione nel sito dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Paese*
* Spuntando la casella dichiari di aver letto e accetti le nostre Condizioni di vendita e la Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo.

Sei già registrato?

Login

Le 15 varietà di frutta che non potrai fare a meno di assaggiare durante il tuo viaggio in Brasile

Tipi di frutta in Brasile

Il Brasile è conosciuto come la “terra das frutas” proprio in virtù della vastissima varietà di frutta presente; non c’è un solo turista che al suo arrivo non resti affascinato dall’abbondanza di varianti, colori e profumi della frutta brasiliana. Ovviamente tutto questo è assolutamente normale vista la straordinaria biodiversità della natura brasiliana che si riflette perfettamente anche nella grande scelta di frutta che il più grande paese del Sud-America è in grado di proporre.

Ma per chi arriva in Brasile la prima volta non è semplice orientarsi: la varietà dei colori, il richiamo dei profumi e l’evidente freschezza della frutta che si trova ovunque, potrebbero non rendere facile la scelta in base ai vostri gusti. Ecco un piccolo aiuto per chi prevede di recarsi in Brasile a breve e si troverà di fronte a varianti di frutta mai visti prima, ma estremamente attraenti.

1. Açaí

Acai

Le bacche di açai sono piccoli frutti di colore blu originari della foresta amazzonica. Molto simili ai nostri mirtilli, sono ricche di antiossidanti utili per proteggere il cuore e l’apparato cardiovascolare. Inoltre, le sostanze benefiche presenti migliorano la circolazione e rendono più elastiche le pareti delle arterie. L’açaí é considerado un alimento dall’elevato valore calorico, con concentrazione di lipidi ed alto valore nutrizionale in virtù dell’abbondante presenza di proteine e sali minerali. 

2. Acerola

Acerola

L’acerola é un frutto originario dell’America Centrale e dei Caraibi, conosciuta anche come ciliegia delle Antille. Contiene una quantitià molto elevata di vitamina C al punto che con due soli frutti si può soddisfare il fabbisogno giornaliero; l’altro elemento presente in abbondanza è l’acido ascorbico dalle indiscusse proprietà antiossidanti. La sua polpa, di color rosso acceso, ha un sapore delicato e leggermente acido che risulta particolarmente gradevole per la maggiorparte delle persone.

3. Cajá

Conosciuto in altri paesi americani con il nome di taperebá, il Caja é molto diffuso soprattutto nel Nord-Est del Brasile. E’ molto rinfrescante con un sapore piuttosto complesso, agrodolce, che però lo rende perfetto per la preparazione di succhi e cocktails. 

4. Caju

Caju

Molto diffuso nel Nordeste del Brasile, è molto popolare perchè dal suo gambo si ottiene la famosissima castanha di caju, senza dubbio la frutta secca brasiliana più ricercata. La sua polpa è molto apprezzata per le sue caratteristiche refrigeranti e per la presenza di vitamina C anche quattro volte superiore all’arancia. 

5. Goiaba

Goiaba

Originaria del Messico meridionale e dell’America Centrale, é diventata molto popolare in Brasile. Grazie al suo aroma e alle sue doti refrigeranti, è comunemente utilizzata soprattutto per la realizzazione di gelati e succhi. Possiede una grande quantità di vitamina C, vitamina A ed elementi antiossidanti come il licopene, famoso per la sua azione antiinvecchiamento e antitumorale.

6. Graviola

Graviola

Originaria di Colombia, Equador e Bolívia, è un frutto dalle dimensioni importanti e dal sapore dolce e delicato che lascia una sensazione vellutata sul palato. Molto apprezzata dagl indigeni dell’Amazzonia per le sue proprietà antiinfiammatorie e antiparassitarie e per la sua funzione di leggero sedativo, è il frutto ideale nella preparazione di frullati e altre bevande a base di latte

7. Maracuja

Maracuja

Conosciuto anche come il frutto della passione, si trova in due varianti, una color porpora e una gialla. Quella color porpora è originaria del Sud del Brasile e rappresenta un eccellente ingrediente per succhi, gelati e cocktails. Quella gialla, essendo un eccellente concentrato di vitamina B, sali minerali e passiflorine (un calmante naturale che non crea dipendenza), è invece più ricercata per le sue qualità dietetiche e nutrizionali. 

8. Abacate

Abacate

L’abacate é il frutto dell’abacateiro, un albero che può raggiungere anche i 20 metri di altezza. Le sue foglie sono utilizzate nella preparazione del tè e sono fondamentali per facilitare la digestione e nella cura di infezioni.

9. Mamão (Papaya)

Mamao

Il Mamão, certamente più famoso con il nome di Papaia è una pianta originaria del Messico, molto apprezzata per il suo sapore gustoso, ma soprattuto per i suoi effetti antiossidanti, digestivi e nutrizionali che rendono questo frutto un protagonista indiscusso di qualsiasi dieta anche per il basso apporto calorico della sua polpa e la presenza di vitamina C in dosi maggiori rispetto alle arance e ai limoni. 

10. Guarana

Famoso per essere utilizzato soprattutto per la realizzazione di bibite energizzanti, il guaranà è una pianta rampicante, sempreverde, nativa della foresta amazzonica e appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. Il suo principio attivo principale è rappresentato dalla guaranina, un analogo della caffeina, che gli conferisce le sue proprietà eccitanti e stimolanti che lo rendono un elemento ideale per integratori e bibite energetiche.

11. Pitanga

Pitanga

La pitanga é il frutto della pitangueira, un albero di origine brasiliana. Il suo sapore è agrodolce, la sua polpa, rosata e profumata. La sua buccia può essere bianca, arancione o rosso scuro. Il suo aspetto particolare e il suo sapore acidognolo lo rendono un frutto molto apprezzato, ma la Pitanga è molto importante anche da un punto di vista medico-nutrizionale in virtù dell’alta concentrazione di vitamine A e C, di calcio, di fosforo e di ferro che rendono la pitanga unica per le sue caratteritische antiossidanti e nella prevenzione dei dolori dell’osteoporosi e delle malattie tumorali. 

12. Mangaba

La Mangaba è il frutto della mangabeira, un albero nativo delle regioni subtropicali brsiliane che può arrivare fino ad un’altezza di 10 metri. Può essere giallo o con una pigmentazione rossastra, un profumo aromatico e delicato, una polpa bianca e fibrosa e un sapore unico per la sua dolcezza. Molto popolare come frutta fresca, la mangaba è molto utilizzata anche per fare succhi, gelati, dolci, conserve, vini e liquori.

13. Carambola

La carambola é un frutto esotico, originario dell’Indonesia e e del’India, particolarmente attraente per la sua particolare forma a stella; molto apprezzato per essere estremamente saporito pur mantenendo un apporto calorico molto basso, la carambola è ricca di sali minerali (in particolare calcio, fosforo e ferro), vitamine (A, C e B) e antiossidanti.

14. Cupuaçu

Cupuacu

Il Cupuaçu, originario della foresta Amazzonica, é una frutta deliziosa, con una polpa bianca e cremosa. Possiede così tante proprietà benefiche e nutrizionali che in Brasile è conosciuta come “a farmácia em uma fruta” (un’intera farmacia dentro un solo frutto) soprattuto per la presenza, oltre al resto, di numerosi elementi antiossidanti.

15. Jabuticaba

Jabuticaba

L’albero del Jabuticaba è tipico del Brasile, in particolare degli stati del Minas Gerais, Espírito Santo e Sao Paulo ed è caratterizzato dal fatto che i suoi frutti, una sorta di acini d’uva, crescono direttamente sul tronco e sui rami. E’ particolarmente apprezzato per il suo gusto unico, ma anche per le ottime qualità benefiche grazie alla presenza di antiossidanti, vitamine, acidi organici, proteine e sali minerali. 

Leave a Reply

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Consulta la Privacy & Cookie.
AccettaImpostazioni

GDPR

  • Titolare del Trattamento dei Dati
  • Tipologie di Dati raccolti
  • Cookie Policy
  • LEGGI L'INFORMATIVA COMPLETA

Titolare del Trattamento dei Dati

PV TOUR SRL Piazza Repubblica 20/23 – 09013 – Carbonia (CI)
Indirizzo email del Titolare: info@iplanet.it

Tipologie di Dati raccolti

Fra i Dati Personali raccolti da www.iplanet.it, in modo autonomo o tramite terze parti, ci sono: email; nome; cognome; Cookie; numero di telefono; provincia; nazione; CAP; sesso; città; indirizzo; data di nascita; Partita IVA; ragione sociale; Codice Fiscale; ID Utente; Dati di utilizzo; password; sito web; indirizzo di fatturazione; indirizzo di spedizione; numero civico; prefisso; lingua.

Dettagli completi su ciascuna tipologia di dati raccolti sono forniti nelle sezioni dedicate di questa privacy policy o mediante specifici testi informativi visualizzati prima della raccolta dei dati stessi. I Dati Personali possono essere liberamente forniti dall’Utente o, nel caso di Dati di Utilizzo, raccolti automaticamente durante l’uso di www.iplanet.it. Se non diversamente specificato, tutti i Dati richiesti da www.iplanet.it sono obbligatori. Se l’Utente rifiuta di comunicarli, potrebbe essere impossibile per www.iplanet.it fornire il Servizio. Nei casi in cui www.iplanet.it indichi alcuni Dati come facoltativi, gli Utenti sono liberi di astenersi dal comunicare tali Dati, senza che ciò abbia alcuna conseguenza sulla disponibilità del Servizio o sulla sua operatività.
Gli Utenti che dovessero avere dubbi su quali Dati siano obbligatori, sono incoraggiati a contattare il Titolare.

L’eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte di www.iplanet.it o dei titolari dei servizi terzi utilizzati da www.iplanet.it, ove non diversamente precisato, ha la finalità di fornire il Servizio richiesto dall’Utente, oltre alle ulteriori finalità descritte nel presente documento e nella Cookie Policy, se disponibile.

L’Utente si assume la responsabilità dei Dati Personali di terzi ottenuti, pubblicati o condivisi mediante www.iplanet.it e garantisce di avere il diritto di comunicarli o diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso terzi.

Cookie Policy

www.iplanet.it fa utilizzo di Cookie. Per saperne di più e per prendere visione dell’informativa dettagliata, l’Utente può consultare la Cookie Policy.