L’Olanda toglie l’obbligo del test rapido aggiuntivo per i passeggeri in transito dal Brasile | iPlanet | Tour Operator Brasile
+39 0781.1950100 booking@iplanet.it

Login

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di monitorare lo stato del pagamento, tenere traccia della conferma e puoi anche scrivere una recensione nel sito dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Data di nascita*
Email*
Telefono*
Paese*
* Spuntando la casella dichiari di aver letto e accetti le nostre Condizioni di vendita e la Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo.

Sei già registrato?

Login

L’Olanda toglie l’obbligo del test rapido aggiuntivo per i passeggeri in transito dal Brasile

In Olanda cambiano le regole per i viaggi in aereo

Il Governo olandese ha modificato le restrizioni per i viaggi verso o via i Paesi Bassi a partire dal 16 marzo 2021.

Nuove norme per i passeggeri che hanno i Paesi Bassi come destinazione finale

I passeggeri che viaggiano verso i Paesi Bassi da un Paese ad alto rischio di contagio, tra cui il Brasile, possono scegliere tra le due opzioni seguenti:

  1. presentare l’esito negativo di un test COVID-19 NAAT* (dunque anche tampone molecare RT-PCR richiesto per l’ingresso in Italia), effettuato non oltre 24 ore prima dell’imbarco sul volo diretto nei Paesi Bassi.
  2. presentare l’esito negativo di un test COVID-19 NAAT* (dunque anche tampone molecare RT-PCR richiesto per l’ingresso in Italia), effettuato nelle 72 ore antecedenti l’arrivo ad Amsterdam e l’esito negativo di un test rapido effettuato nelle 24 ore antecedenti l’imbarco sul volo diretto nei Paesi Bassi.
Nuove norme per i passeggeri solo in transito nei Paesi Bassi

I passeggeri che transitano all’aeroporto di Amsterdam Schiphol devono poter mostrare un test COVID-19 NAAT* (dunque anche tampone molecare RT-PCR richiesto per l’ingresso in Italia) con esito negativo effettuato nelle 72 ore antecedenti l’arrivo all’aeroporto di Amsterdam Schiphol.

Il test rapido aggiuntivo non è quindi più richiesto ai passeggeri solo in transito a Schiphol.

*COVID-19 NAAT test è la nuova terminologia per i test PCR COVID-19. I test COVID-19 NAAT approvati sono: PCR, mPOCT, NAAT, RT-PCR, RT-LAMP e TMA.


Revoca del divieto voli per il Regno Unito

Il Governo olandese ha inoltre revocato il divieto di viaggio da/per il Regno Unito e i voli sono stati ripristinati dal 15 marzo 2021. Persistono invece le limitazioni per il Sudafrica e il Sud America.

Leave a Reply